High NorthItalia

#HN23Daily, Diario di Bordo 21 Luglio

© Osservatorio Artico

Il Diario di Bordo di Giulia Prior, a bordo della nave Alliance per il Programma della Marina Militare “High North“.

Sua Maestà, il ghiaccio artico

Location: i ghiacci del Nord
Coordinate: 80° 21.304 N; 008° 59.624 E 
Meteo: sereno variabile, con qualche rannuvolamento saltuario
Puntamento nave

Venerdì in mattinata siamo arrivati a vedere finalmente i ghiacci del Nord, proprio a un tiro di schioppo dalla nostra nave. E il pomeriggio una sorpresa: l’uscita sul gommone per verificare da vicino le condizioni del ghiaccio

alliance nave
© Osservatorio Artico

In due turni, ci siamo bardati con le mute stagne, i salvagente e gli scarponi impermeabili, siamo saliti sul gommone e ci hanno calati in acqua. L’obbiettivo dell’uscita era quello di verificare lo stato superficiale dei ghiacci per verificare che la realtà del ghiaccio combaciasse con la stima fatta a livello satellitare, in termini di composizione e profondità. Per fare questo ci siamo spostati tra una zona e l’altra, abbiamo testato la penetrabilità del ghiaccio e ne abbiamo valutato l’aspetto prendendolo in mano. 

ghiaccio artico
© Osservatorio Artico

I colori erano pazzeschi, si alternavano tra bianchi luminosi che riflettevano la luce del sole ad azzurri fluorescenti delle parti immerse in acqua. Uno spettacolo davvero incredibile. I blocchi di ghiaccio erano tutti diversi l’uno dall’altro, probabilmente perché le diverse condizioni del meteo e delle ombre ne hanno influenzato la diversa conformazione. Da cupole a plateau, tutte forme liberamente interpretabili: a noi è sembrato di vedere una figura umana comodamente seduta in poltrona, per esempio. 

nave alliance
© Osservatorio Artico

Intorno a noi solo silenzio, gruppi di uccelli artici che venivano a curiosare nella zona del gommone, e l’Alliance in lontananza, presenza confortante in questo panorama gelido. 

Pillola del Giorno: IMBITTARE e CIOCCARE

Passare la cima intorno alla bitta (pilastrini solitamente di metallo, solidali con lo scafo delle navi o con le banchine) per fissare e bloccare l’oggetto vincolato da essa, attraverso una abile manovra con la cima. Cioccare, invece, significa filare la cima facendola scorrere lentamente. 

Giulia Prior

Osservatorio Artico © Tutti i diritti riservati

Giulia Prior
the authorGiulia Prior
Ho conseguito una Laurea Magistrale in Security Intelligence and Strategic Studies presso l'Università di Glasgow dopo una triennale concentrata sul diritto internazionale ed europeo. Mi appassionano tematiche legate ai diritti umani, alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza internazionale.

Lascia un commento

diciassette + 12 =

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità dell'Artico?

Entra nella più grande community degli appasionati dell'Artico, unisciti a oltre 2500 iscritti

Grazie per esserti iscritto e benvenuto tra noi!